The Lab's Quarterly, 2008, n. 1

Page 147

Il Trimestrale. The Lab's Quarterly, 1, 2008 147

mettere, è un mondo competitivo dove in tanti sono disposti a molto per aumentare le proprie possibilità di realizzazione personale. In conclusione è possibile affermare come i fattori che possono condurre un individuo verso l’uso di sostanze stupefacenti siano molteplici: il bisogno di sostenere alti ritmi di un’attività professionale massacrante, la voglia che può avere una ragazza timida di essere brillante in compagnia o disinibita sessualmente, la ricerca del divertimento a tutti i costi e oltre ogni limite o ancora il desiderio di entrare in contatto con persone che fanno uso di tali sostanze e sentirsi parte di un gruppo. La droga, quindi, la maggior parte delle volte, è assunta per una migliore riuscita personale all’interno della propria comunità. «No drugs no future», è esplicativo il titolo del libro del sociologo tedesco Amendt147 nel sottolineare quanto le sostanze stupefacenti siano radicate nella nostra società e nelle società occidentali in genere e quanto queste saranno importanti per l’uomo del futuro. Un uomo a cui sarà richiesto uno sforzo enorme per riuscire a stare al passo con i progressi dell’era digitale e con i suoi effetti.

3. Indagine sulla percezioneconoscenza dei giovani studenti di due scuole secondarie superiori di Pisa riguardo al fenomeno Droga e tossicodipendenza. L’indagine sull’uso e l’abuso di sostanze stupefacenti e sulla percezione che i giovani hanno del mondo delle droghe si è aperta con la preparazione del que-stionario da somministrare agli studenti delle due scuole prese a campione. Ta-le strumento di ricerca è interamente formato da domande chiuse con risposte precedentemente definite; scelta dettata dalla difficoltà di decodifica nel caso in cui le domande fossero state a risposte aperte, sicuramente più complete ed esaurienti, ma molto meno operativizzabili. Il questionario è suddiviso in tre sezioni, ognuna della quali con una specifica finalità. La prima sezione, “dati anagrafici, condizioni familiari”, ha avuto lo scopo di inquadrare il soggetto ri-spondente rilevando gli elementi ascritti; la seconda, “dati riguardanti la per-cezione della diffusione di droga nel contesto sociale”, si è posta come obbietti-vo quello di testare la conoscenza dei giovani sul mondo della droga e la loro percezione circa la sua diffusione nelle comunità di appartenenza. La terza ed ultima 147

Ibidem.


Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.