The Lab's Quarterly, 2008, n. 1

Page 198

Il Trimestrale. The Lab's Quarterly, 1, 2008 198

BIBLIOGRAFIE Bibliografia dell'opera di Jürgen Habermas (1952-2007)

Luca Corchia

Università di Pisa Dipartimento di Scienze Sociali luca.corchia@dss.unipi.it

Abstract All’interno di un progetto di ricerca in corso sulla biografia intellettuale di Habermas, anticipo qui la ricostruzione della sua produzione editoriale dal 1952 al 2007. Le pubblicazioni dello studioso tedesco sono spesso composte da numerosi scritti che in questa bibliografia sono stati “estrapolati” e riordinati cronologicamente. Data complessa struttura di alcune opere, ad esempio la Teoria dell’agire comunicativo, il Discorso filosofico della modernità o Fatti e norme, ho preferito mettere in evidenza, tramite una sottonumerazione, i titoli dei singoli capitoli. Ciò permette al lettore di avere visione dei temi, la “teoria sistematica”, e degli autori, la “storia delle idee”, in essi trattati. L’elenco proposto comprende gli scritti di Habermas che sono stato in grado di rintracciare, considerando i libri, le raccolte, le interviste, le introduzioni a edizioni successive dei suoi libri, gli articoli e gli interventi pubblicati su riviste, periodici o quotidiani, le recensioni di opere altrui, i dialoghi e le numerose laudatio pronunciate in occasioni varie - un genere letterario in cui il nostro Autore eccelle. Le fonti per la stesura della bibliografia sono, anzitutto, le pubblicazioni originali in lingua tedesca e le traduzioni in italiano e in altre lingue, con i loro rimandi interni. Oltre alla consultazione diretta dell’opera, per la stesura della bibliografia mi sono avvalso, delle indicazioni in introduzione o in appendice dei curatori più giudiziosi delle traduzioni italiane, quali Leonardo Ceppa, e delle bibliografie di Marina Calloni (1982), di Demetrios Douramanis (1985), di Stefano Petruciani (2000), di Görtzen René (2004) e di Thomas Gregersen (2007).


Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.