The Lab's Quarterly, 2008, n. 1

Page 7

Il Trimestrale. The Lab's Quarterly, 1, 2008

7

In questo articolo procederò con una rassegna delle principali posizioni teoriche in materia, per proseguire con una analisi di alcune applicazioni in specifici disegni di ricerca, concludendo con alcune osservazioni critiche sulle possibili tecniche di definizione delle funzioni di appartenenza per gli insiemi fuzzy nel contesto delle ricerche sociali di orientamento interpretativista.

2. Contributi teorici nelle scienze sociali L'opera Fuzzy-Set Social Science, di Charles Ragin (2000), nella quale viene presentato compiutamente un metodo di analisi qualitativa comparativa fuzzy (fs-QCA, fuzzy set-qualitative comparative analysis) è ad oggi uno dei contributi principali per l'applicazione della teoria degli insiemi fuzzy alle ricerche sociali, anche se orientato prevalentemente all'analisi comparativa su insiemi ad n piccolo. In merito alla determinazione dei valori di appartenenza Ragin indica una procedura articolata in piÚ passaggi (Ragin 2000, pp. 165:171): 1. specificare il dominio di rilevanza della valutazione (universo di riferimento) 2. definizione degli insiemi fuzzy (in termini di linguaggio naturale) 3. determinazione del tipo di insieme fuzzy (a valori multipli o infiniti) 4. determinazione dell'intervallo di variazione atteso dei valori di appartenenza 5. identificazione delle prove empiriche utilizzate per indicizzare i punteggi di appartenenza 6. traduzione delle prove empiriche in punteggi.

In alternativa, per alcuni specifici insiemi fuzzy Ragin propone l'attribuzione dei punteggi di appartenenza da parte di esperti o "insiders", o la rilevazione di autoattribuzioni dei rispondenti a un questionario. Presenta anche la possibilitĂ dell'attribuzione dei punteggi da parte di algoritmi automatizzati, ad es. nell'ottica di approcci a rete neurale, ma esprime uno scarso gradimento per procedure di questo tipo. I sei passaggi individuati da Ragin non sono da considerare come strettamente ordinati cronologicamente: infatti, considerando la loro articolazione logica interna, sembra difficile seguirli in ordine, senza porre in essere un percorso in qualche misura circolare o ricorsivo. Ad esempio, considerando il terzo punto della sua articolazione - la scelta del tipo di insieme fuzzy, a valori continui o discreti - il ricercatore decide sulla


Millions discover their favorite reads on issuu every month.

Give your content the digital home it deserves. Get it to any device in seconds.